Nell'era della globalizzazione e con l'affermarsi di un'ottica neoliberista che ha messo fine alla congiunzione fra espansione economica e affermazione dei diritti sociali, lo Stato democratico è soggetto oggi a sfide capaci di rimetterne in discussione i caratteri e le prospettive. Il corso s'interroga sulla tenuta della democrazia costituzionale da un punto di vista storico e teorico (Pier Paolo Portinaro), nel tentativo di ripensarne anche la radicalità (Laura Bazzicalupo), guardando inoltre alla connessione fra liberalismo politico e democrazia nel XXI secolo (Alessandro Ferrara).

L'UF è rivolta ai docenti di ogni ordine di studi e mira a far acquisire conoscenze e competenze finalizzate a sviluppare negli studenti una consapevole cittadinanza democratica. 

Alla fine del corso i docenti saranno in grado di progettare Unità di apprendimento organiche al curriculo d'istituto e alla progettazione di classe e disciplinari. 

https://www.iisf.it/index.php/formazione/ripensare-lo-stato-democratico-formazione.html