A partire dalle Metamorfosidi Ovidio, il tema della capacità umana di trasformarsi in un altro essere vivente ha attraversato la storia della letteratura e del pensiero filosofico. Il corso ne offre l'articolazione in alcune figure e problemi particolarmente rappresentativi del Novecento: a partire da Elias Canetti, che in Massa e potereesamina la contrapposizione fra metamorfosi e spinta alla sopravvivenza, attraverso la disamina delle attuali trasformazioni morfologiche di passioni come quella della paura, fino alla prospettiva aperta dal Manifesto cyborgdi Donna Haraway, che apre alla prospettiva dell'ibridazione e alla ridefinizione della nozione stessa di soggetto.

Per la sua natura spiccatamente interdisciplinare il concetto di metamorfosi si presta in modo particolarmente efficace a una didattica integrata. 

L'UF è rivolta a 40 docentidi ogni ordine di studi e mira a far acquisire conoscenze e competenze indispensabili per padroneggiare questo concetto negli ambiti disciplinari propri e nel suo uso trasversale. 

Alla fine del corso i docenti saranno in grado di progettare Unità di Apprendimento trasversali organiche al curriculo d’istituto e alla progettazione di classe e disciplinari. 

https://www.iisf.it/index.php/formazione/metamorfosi-formazione.html

Istituto Italiano per gli Studi Filosofici