I borsisti
Denise Vincenti

Denise Vincenti

Denise Vincenti (La Spezia, 1988) ha conseguito il Dottorato di ricerca in Filosofia presso le Università di Pisa e Firenze nel 2017. La sua tesi dottorale, volta a indagare il rapporto del pensiero di Félix Ravaisson con le teorie mediche e psichiatriche dell’epoca, è in corso di pubblicazione presso la casa editrice ETS. Contestualmente allo sviluppo della sua ricerca dottorale, nel 2015 ha svolto un soggiorno di studi all’École Normale Supérieure di Parigi. Ha preso parte, in qualità di relatrice, a numerosi convegni nazionali e internazionali (École Normale Supérieure di Parigi, École Normale Supérieure di Lione, Fondazione San Carlo di Modena, Manchester Metropolitan University, Institut Catholique di Tolosa, Università degli Studi di Firenze), e organizzato, assieme alla Dott.ssa Chiara Beneduce, un convegno sulle descrizioni mediche e filosofiche del corpo (Oeconomia corporis, Firenze 13-14 maggio 2016). È rattachée del Laboratorio CERES dell’Institut Catholique di Tolosa e segretaria di redazione presso Intersezioni. Rivista di Storia delle Idee. Sta inoltre collaborando al progetto di edizione delle opere filosofiche di Félix Ravaisson, coordinato dal Prof. Andrea Bellantone dell’Institut Catholique di Tolosa, per l’editore Hermann (Paris).Attualmente, i suoi interessi di ricerca si rivolgono alle concettualizzazioni filosofiche della follia nella seconda metà dell’Ottocento francese, con particolare attenzione alle dottrine di Félix Ravaisson, Paul Janet, Joseph Tissot, Jules Lachelier ed Émile Boutroux.

Articoli di rivista:

M. Piazza, D. Vincenti, The Self-Apperception and the Knower as Agent: an Introduction to Maine de Biran's Notes about Kant, in «Philosophical Inquiries», 4, 1, 2016, pp. 103-114. ISBN: 978-88-467-4490-6;

L’estetica di Bergson: un quesito storiografico, in «Intersezioni. Rivista di storia delle idee», 3/2014, pp. 499-514. ISBN: 978-88-15-24945-6. DOI: 10.1404/78094;

Bergson e la non-intenzionalità della coscienza. Riflessioni sulla critica sartriana all’inespressività spirituale, in «Estetica. Studi e Ricerche», 2/2014, pp. 133-150. ISBN: 978-88-548-8575-2. DOI: 10.4434/ESR20396635.082014.10.

Contributi in volumi:

The Coherence of Delirium. Félix Ravaisson and the Spiritualist Reception of the Psychiatric Debate on Mental Alienation, in C. Beneduce, D. Vincenti (a cura di), Oeconomia corporis. The Body’s Normal and Pathological Constitution at the Intersection of Philosophy and Medicine, ETS, Collana MeFiSto Supplement, Pisa 2018, pp. 99-108. ISBN: 978-884675179-9;

C. Beneduce, D. Vincenti, Introduction, in Oeconomia corporis. The Body’s Normal and Pathological Constitution at the Intersection of Philosophy and Medicine, ETS, Collana MeFiSto Supplement, Pisa 2018, pp. 5-8. ISBN: 978-884675179-9;

Hippocrate : le médecin face à la maladie, in C. Lefève, L. Benaroyo, F. Worms (sous la direction de), Les Classiques du soin, Puf, Paris 2015, pp. 21-27. ISBN:9782130729884.

La spontaneità malata. Follia e patologia nella filosofia di Félix Ravaisson, Atti del Convegno Sistema e Libertà. Razionalità e improvvisazione tra filosofia, arte e pratiche umane (Torino 28-31 gennaio 2015), in «Itinera. Rivista di filosofia e di Teoria delle Arti e della Letteratura», 10, 2015, pp. 80-97. ISSN:2039-9251.

Curatele: C. Beneduce, D. Vincenti (a cura di), Oeconomia corporis. The Body’s Normal and Pathological Constitution at the Intersection of Philosophy and Medicine, ETS, Collana MeFiSto Supplement, Pisa 2018. ISBN: 978-884675179-9.

Recensioni: A proposito dell’appercezione, in «Studi filosofici», 38, 2015, pp. 293-298. ISBN:1124-1047.

Traduzioni: C. Alós Ferrer, A Review Essay on Social Neuroscience: Can Research on the Social Brain and Economics Inform Each Other?, trad. it. a cura di D. Vincenti, Analisi critica di Social Neuroscience: la ricerca sul cervello sociale e l’economia si influenzano a vicenda?, in «Sistemi Intelligenti», 2/2018, pp. 233-278.

Cerca


cpr near me