Stampa questa pagina

12 febbraio - 29 maggio 2018
(scadenza bando 8 febbraio 2018)

Serie di seminari in onore di Stefano Rodotà in occasione dei 70 anni della Costituzione italiana 

In collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa” a cura di Geminello Preterossi, Giulia Labriola e Vincenzo Omaggio

Bando

L’Istituto Italiano per gli Studi Filoso ci mette a disposizione per la partecipazione alla serie di seminari Vivere la Costituzione 5 borse di formazione dell’importo di 300 euro (lordi) per i residenti in Campania e 5 borse di formazione dell’importo di 750 euro (lordi) per i non residenti. Le borse sono riservate ai giovani che abbiano conseguito la laurea magistrale dopo il 1° gennaio 2013. Le domande di partecipazione, con le motivazioni scienti che, corredate dai recapiti telefonici, dal curriculum degli studi e da una copia del certi cato di laurea con i voti riportati nei singoli esami devono pervenire in formato digitale al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando il titolo del seminario. La borsa di formazione prevede l’obbligo di frequenza e la presentazione di una relazione nale (max 25.000 battute) da consegnare entro il 10 luglio 2018, che potrà eventualmente essere pubblicata sul sito dell’Istituto. All’atto del ricevimento della relazione verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Data di scadenza per la presentazione della domanda: 8 febbraio 2018.


Programma


Lunedì 12 febbraio 2018, ore 17
Conferenza di apertura:
Paolo Grossi (Presidente della Corte Costituzionale)
La Costituzione vivente

Martedì 13 febbraio 2018, ore 16
Vincenzo Omaggio (Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola
Benincasa”)
Lo Stato costituzionale e i suoi limiti

19-20 marzo 2018, ore 16
Pietro Costa (Università degli Studi di Firenze)
Diritti di ‘tutti’ e diritti di ‘alcuni’: le ambivalenze del
costituzionalismo (dal secondo Settecento a oggi)

28-29 maggio 2018, ore 16
Lorenza Carlassare (Università degli Studi di Padova)
Una Costituzione sociale