https://www.viagrageneriquefr24.com/ou-acheter-du-viagra-en-pharmacie/
Daniela Longo

Daniela Longo

Consegue nel 2016 la Laurea magistrale in Scienze giuridiche presso l'Università degli Studi di Salerno, discutendo una Tesi di ricerca su emozioni e disfunzioni della politica democratica, a partire dalla questione sulle Unioni same-sex. In un filone di continuità con il lavoro di tesi ha collaborato con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli nel 2017, proponendo un progetto di ricerca sulla lettura hegeliana post-femminista di Judith Butler del rapporto tra potere-soggetto-identità. Attualmente, come Dottoranda di ricerca sempre presso il Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università degli Studi di Salerno, indirizzo filosofico-giuridico, Teorie queer e decostruzione del soggetto sono ancora al centro dei suoi studi, declinati, però, in una prospettiva giuridica intenta a demistificare ogni processo di disumanizzazione, per incoraggiare una piena “costituzionalizzazione della persona”, attraverso un confronto proprio tra Judith Butler e Stefano Rodotà.