https://www.viagrageneriquefr24.com/ou-acheter-du-viagra-en-pharmacie/
Giovanni Peduto

Giovanni Peduto

Consegue il diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico “Parmenide” di Roccadaspide con votazione 100/100. Intraprende il cammino degli studi filosofici presso l’Università degli studi di Salerno e si laurea cum laude con Roberto Miraglia, in Logica e Filosofia della Scienza, con una tesi sul rapporto tra il logicismo di Frege e la fenomenologia di Husserl. In seguito, approfondisce i suoi studi fenomenologici, finendo con l’approdare alla decostruzione di Jacques Derrida. Si laurea cum laude, con una tesi intitolata: “La linea interrotta dell’Occidente: temporalità e scrittura in Jacques Derrida”, la quale si guadagna anche una menzione di merito per la qualità letteraria al III Premio Internazionale di Letteratura “Maria Cumani Quasimodo”. Amante di poesia, è inserito nel libro “Ghibli 2019” per l’Aletti Editore, con altri cinque autori, con la silloge poetica: “Lo spazio bianco”. È stato inoltre finalista al Concorso Letterario “Tra un fiore colto e l’altro donato” ed è stato insignito con la menzione di merito al Concorso Internazionale di poesia “Il Paese della Poesia”.