https://www.viagrageneriquefr24.com/ou-acheter-du-viagra-en-pharmacie/
Silvia Venturelli

Silvia Venturelli

Ha studiato Lettere classiche presso la Scuola Normale Superiore e l’Università di Pisa, conseguendo poi il dottorato di ricerca in Filologia e letteratura greca e latina presso la medesima università nel 2015 con una tesi sull’Ippia minore di Platone. Successivamente, ha trascorso un soggiorno di ricerca alla Fondation Hardt ed è stata borsista DAAD all’Università di Amburgo nel 2018. La sua tesi di dottorato, rielaborata e ampliata, è stata pubblicata da Academia Verlag (Platone, Ippia minore. Introduzione, edizione critica, traduzione e commento, 2020). I suoi interessi di ricerca riguardano Platone, i Sofisti, l’esegesi omerica antica e più in generale il rapporto tra filosofia e generi letterari nell’età classica, su cui verte anche il progetto cui lavora attualmente per l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici.

Progetto di ricerca: Platone e la tragedia. Il caso del “Critone”.