Archivio delle attività

Tutte le iniziative, ove non altrimenti specificato, si svolgono nella sede dell'Istituto e sono aperte al pubblico.

Storia dell’arte e psicopatologie del tempo. Aby Warburg

20-23 maggio 2024, ore 16

Il seminario si terrà in presenza e sulla piattaforma Zoom. Per iscrizioni alla piattaforma Zoom inviare richiesta di adesione all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Laboratorio

Storia dell’arte e psicopatologie del tempo. Aby Warburg

A cura di Elisa Bacchi (Università di Pisa, IISF) e Antonio Branca (Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, IISF)

Dalla problematizzazione del Nachleben der Antike alla composizione dell’Atlas Mnemosyne l’opera di Warburg rappresenta un punto di svolta nella storia del pensiero per il modo in cui costringe a ripensare le categorie storiche e cronologiche. Che sia in senso anacronistico, ricorsivo o inconscio, ciò che la “psicostoria” di Warburg fa saltare è la concezione lineare del tempo, a favore di un tempo sintomale, differenziale e anomalistico, costituito della e dalla dinamica tra latenze e riemergenze conflittualmente precipitanti nella vita delle forme. Si tratta di sopravvivenze d’una paura primordiale ma non archetipica, nella cui immaginazione l’uomo prende distanza dalla notte oscura che da ogni parte lo circonda e dischiude a se stesso il proprio Denkraum: lo spazio intermedio del pensiero che, funzionando come strumento di orientamento, è certo “orizzontale”, una volta aperto, e quindi articolato in senso estatico, come spaziotempo; ma che, per la duplicità delle formule utilizzate, resta nondimeno sempre esposto al rischio del ritorno di quella paura, rivelando il tempo storico come tempo patologico. Nella Ninfa c’è la Menade, nel dio il demone. In questo contesto il seminario mette a tema la concezione warburghiana della temporalità, soffermandosi sulle figure che esso assume tra storia dell’arte, antropologia, filosofia e psicanalisi.

 

Lunedì 20, ore 16

Monica Centanni (Iuav, Università di Catania)
Pathosformeln: stile e incarnazione

Discussant Elisa Bacchi

 

Martedì 21, ore 16

Maurizio Ghelardi (Scuola Normale Superiore, Pisa, Università di San Paolo, Brasile)
Orientierung: paura e psicostoria tra antropologia e astrologia

Discussant Elisa Bacchi

 

Mercoledì 22, ore 16

Francesco Valagussa (Università Vita-Salute San Raffaele, Milano)
Nachleben: rimozione e riemergenza delle immagini

Discussant Antonio Branca

 

Giovedì 23, ore 16

Fabrizio Desideri (Università di Firenze)
Denkraum-Zwischenraum: il tempo dell’intervallo dalla biblioteca all’Atlas Mnemosyne

Discussant Antonio Branca

Letto 84 volte

Cerca

« Luglio 2024 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31