Stampa questa pagina

Gheno - femminili singolari. il femminismo è nelle parole

Intervista di Alessia Araneo a Vera Gheno, a proposito del volume femminili singolari. il femminismo è nelle parole

 

 

Il libro:
Vera Gheno, femminili singolari. il femminismo è nelle parole
effequ, Firenze 2019
Brossura, 227 p.
ISBN 978-88-9883-766-3


Vera Gheno
 sociolinguista e traduttrice dall’ungherese, insegna presso l’Università degli Studi di Firenze, dove tiene un laboratorio di italiano scritto. Vera Gheno si occupa di lingua dei social e dei comportamenti linguistici delle persone in rete. Insieme a Carlo Cianetti conduce il programma “Linguacce” su Radio 1 Rai. Dal 2016 al 2018 è stata membro del comitato scientifico del progetto “Parole_Ostili” e formatrice, in ambito scolastico, universitario e aziendale, sui temi della buona lingua e dell’odio in rete. È stata docente a contratto presso il Middlebury College di Firenze e l’Università per Stranieri di Siena. Dal 2000 al 2019 ha collaborato con l’Accademia della Crusca e, attualmente, lavora con Zanichelli. È stata membro dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria (IAP). In qualità di traduttrice letteraria dall’ungherese ha collaborato con le case editrici Anfora, Adelphi, Elliot, Bur, Nikita-Barbès, Baldini&Castoldi, Marsilio e Casagrande. Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo: Social-linguistica. Italiano e italiani dei social network (Cesati 2017); Femminili singolari. il femminismo è nelle parole (effequ 2019); Potere alle parole. Perché usarle meglio (Einaudi 2019); Prima l’italiano. Come scrivere bene, parlare meglio e non fare brutte figure (Newton Compton Editori 2019); Parole contro la paura (Longanesi 2020)

Letto 392 volte