×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 2246

Laureata in Filosofia alla Sapienza presso la cattedra di Filosofia dell’Interpretazione, si interessa principalmente di estetica. Ha lavorato in particolare, in occasione della tesi magistrale, sul rapporto tra Antonio Gramsci e Benedetto Croce in merito alla Commedia di Dante, focalizzandosi sul significato che il concetto di catarsi ricopre nei due pensatori nel passaggio da una dimensione estetica ad una politica. Nel corso dei suoi studi, ha considerato la problematica possibilità di utilizzare ancora strumenti crociani per l’interpretazione dell’opera d’arte in generale.

Partecipazioni:

Tra natura e storia

(aprile-settembre 2021)

Cerca

Borsisti per anno