Archivio delle attività

Tutte le iniziative, ove non altrimenti specificato, si svolgono nella sede dell'Istituto e sono aperte al pubblico.

Salvatore Minolfi - Ascesa e declino dell’ordine globale liberale

12-14 marzo 2024, ore 16

Il seminario si terrà in presenza e sulla piattaforma Zoom. Per iscrizioni alla piattaforma Zoom inviare richiesta di adesione all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Seminario


Salvatore Minolfi (storico)

Ascesa e declino dell’ordine globale liberale

La rivoluzione neoliberale degli anni Ottanta e la fine della guerra fredda diedero luogo all’età dell’unipolarismo e alle sue peculiari suggestioni: in particolare, l’aspirazione a generalizzare a scala planetaria il sistema di relazioni, regole, valori e orientamenti che avevano organizzato il solo campo occidentale nei decenni della guerra fredda. Inoltre, l’inedito squilibrio di potenza tra gli Stati Uniti e il resto del mondo sembrava avvalorare l’idea del definitivo superamento delle tradizionali dinamiche competitive, storicamente connaturate alla politica internazionale. La “fine della storia” si sarebbe realizzata nel quadro di una “pace imperiale”. In realtà, pur nel contesto di una straordinaria espansione della globalizzazione di matrice occidentale e a guida americana, l’aspettativa di una universale convergenza è stata contraddetta su diversi piani. Nel corso dell’ultimo trentennio, il capitalismo liberale ha dovuto affrontare le sfide poste dall’espansione di nuove forme di capitalismo politico, corroborate dal successo del modello cinese. Al tempo stesso, la crisi dello sviluppo e l’aumento generalizzato delle disuguaglianze hanno incrinato la stabilità e il consenso interni alle società occidentali, aprendo un nuovo ed inatteso fronte nella contestazione dell’universalismo liberale. Sul piano delle relazioni internazionali, i processi di diffusione del potere hanno alterato gli equilibri e i rapporti di forza fino al punto da far riemergere la “competizione di potenza” e, con essa, le precoci avvisaglie di un mondo “post-americano” e “post-occidentale”. La guerra in Ucraina e le tensioni geopolitiche sul futuro di Taiwan sono le più recenti e gravi manifestazioni di un incerto e turbolento processo di transizione.

12 marzo
Dall’ordine della guerra fredda all’ordine globale liberale: contestualizzazione storica e inquadramento concettuale

13 marzo
Globalizzazione e unipolarismo: illusioni liberali e processi reali

14 marzo
Il ritorno della Storia: squilibri globali, crisi sociale, competizione strategica

Letto 816 volte

Cerca

« Maggio 2024 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31