Istituto Italiano per gli Studi Filosofici Press

A cura di Elenio Cicchini e Giulio Gisondi

Studi e testi su La legittimità dell’età moderna di Hans Blumenberg
Autori vari
Prefazione di Geminello Preterossi
ISBN 978-88-7723-158-1
Pagine: 408
Anno: 2022
Formato: 11,5 x 19,5 cm
Collana: Costellazioni, 10

Che cosa può ancora dirci, oggi, La legittimità dell’età moderna di Hans Blumenberg (1966)? Come situare il rapporto tra antichità e modernità senza ricadere in un’eterna Querelle des Anciens et des Modernes? In che misura è valida la critica di Blumenberg al teorema della secolarizzazione, e in che modo è possibile configurare il rapporto col mondo antico senza ricadere in una sua restaurazione né cedere a un elogio della novitas, funzionale solamente all’autofondazione del moderno? Il volume nasce da un seminario tenuto nel 2019 all’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. I saggi delle prime due sezioni (Studi) gravitano intorno alle categorie teoriche elaborate da Blumenberg e al loro portato storico-filosofico, operandone una critica e valutando la loro rilevanza nel contemporaneo. Si aggiunge in appendice (Testi) un archivio ragionato della controversia sulla secolarizzazione, con materiali e saggi finora inediti in italiano o oramai introvabili, tra cui testi di Taubes, Gadamer, Löwith, Koselleck e Carchia.

 

INDICE

Prefazione di Geminello Preterossi
Introduzione di Elenio Cicchini e Giulio Gisondi

SEZIONE I
PER UNA CRITICA DELLA FILOSOFIA DELLA STORIA
Legittimità della secolarizzazione di Elenio Cicchini
Per una metacritica della modernità di Leonard Mazzone
«Tutto ciò che l’uomo si prese e si diede». Storia, ragione e uomo ne La legittimità dell’età moderna di Guglielmo Califano
Figli illegittimi. Modernità, novità e storia a partire da Blumenberg di Giacomo Pezzano

SEZIONE II
USI E RIOCCUPAZIONI DELLA STORIA DELLA FILOSOFIA
Appunti su Blumenberg e lo scetticismo antico di Marco Donato
Blumenberg in controluce. L’apocalittica come chiave di lettura della Legittimità dell’età moderna di Ludovico Battista
Tempo e storia nel Bruno di Blumenberg di Giulio Gisondi
Oltre il genio maligno. Blumenberg, Descartes e l’autorealizzazione umana di Iacopo Chiaravalli

APPENDICE
MATERIALI DELLA CONTROVERSIA SULLA SECOLARIZZAZIONE
Secolarizzazione. Critica di una categoria storica e sociologica di Jacob Taubes e Hans-Georg Gadamer
Recensione a: Hans Blumenberg, La legittimità dell’età moderna di Hans-Georg Gadamer
Recensione al libro di Hans Blumenberg, La legittimità dell’età moderna di Karl Löwith
Nota alla controversia sulla secolarizzazione di Gianni Carchia
Quanto è moderna l’età moderna? di Reinhart Koselleck
La secolarizzazione e i suoi limiti. Tra teologia politica e positivismo giuridico di Jean-Claude Monod
Le ambiguità di un teorema. La secolarizzazione, da Schmitt a Löwith e ritorno di Jean-François Kervégan
Secolarizzazione o uscita dalla religione? di Marcel Gauchet

Indice dei nomi

Letto 373 volte