https://www.viagrageneriquefr24.com/ou-acheter-du-viagra-en-pharmacie/
Pinakes. Ritratti dall'archivio storico

 

 

Progetto: Fiorinda Li Vigni

Coordinamento:  Emilia Marra

Redazione: Giulia Adabessa, Elisa Bellato, Elenio Cicchini, Irene Dal Poz, Giulio Gisondi, Vincenzo Fatigati, Emilia Marra, Wolfgang Kaltenbacher

Social: Elia Mantovani

Supporto tecnico: Mario Beghini, Gianluca Bessi, Fabiana Castiglione, Francesca Vittoria

Remo Bodei

 

 

A cura di Emilia Marra

Remo Bodei (1938-2019) è stato un filosofo e storico delle idee protagonista degli ultimi cinque decenni del panorama culturale italiano. Allievo prima e docente poi della Scuola Normale Superiore di Pisa, Bodei ha intervallato gli anni toscani con esperienze internazionali di formazione e di insegnamento in Germania, Inghilterra, Spagna, Canada, Stati Uniti e Messico. La sua attività di ricerca, testimoniata da importanti contributi editoriali e dalle numerose lezioni in contesti accademici e divulgativi, trova una pietra angolare nella riflessione sulla temporalità, collettiva e individuale. Tale interesse speculativo, sorto in seno allo studio dell’idealismo tedesco e in particolare del pensiero di Hegel, oltrepassa costantemente i limiti disciplinari della storia della filosofia per tradursi nel necessario confronto con il dibattito internazionale. Da una parte, infatti, i concetti di epoca, storia, coscienza, progresso e modernità costituiscono la griglia interpretativa attraverso la quale Bodei legge il dibattito politico e quello tecno-scientifico a lui contemporaneo; dall’altra, l’attenzione al tempo individuale, dunque in ultima istanza alla vita del singolo, spinge Bodei lungo una indagine diacronica sulle passioni e sui desideri, che incontra, prima ancora che la psicanalisi, la letteratura, la poesia e la musica.

Oltre che da docente, Remo Bodei ha contribuito ad animare il dibattito filosofico attraverso il suo impegno di traduttore e curatore italiano di testi e opere di Hegel, Rosenkranz, Rosenzweig, Ernst Bloch, Adorno, Kracauer, Foucault; grazie alla presidenza, supervisione e partecipazione a numerosi festival, tra i quali il Festivalfilosofia di Modena; tramite il contributo all’Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche, realizzata dalla RAI in collaborazione con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici; alla partecipazione a innumerevoli comitati scientifici ed editoriali, tra i quali si segnalano qui quelli di “Filosofia”, “Teoria politica, “Iride”, “Atque”, “Next”, “Cultura tedesca”, “Anthropology & Philosophy”, “Philosophy and Social Criticism” e “European Journal of Philosophy”. Nel 2001 è stato insignito del titolo di Grand’Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana e dal 2015 ha fatto parte, in qualità di socio corrispondente, dell’Accademia dei Lincei.

Sitografia

Per la biografia e le opere principali
www.treccani.it
opac.sbn.it

Per il contributo alla storia del pensiero
www.centroperlafilosofiaitaliana.it
mindscience.webhost1.unipi.it

Appello per la filosofia
www.raicultura.it/filosofia

Video
Zettel presenta: Remo Bodei, Hegel e la dialettica
Zettel presenta: Remo Bodei, Locke e l’empirismo
Remo Bodei, Narrare il futuro (Luiss Guido Carli)
Remo Bodei, Sui paradossi del tempo (Festival Scienza Filosofia 2016)
Remo Bodei, Sulla democrazia (Centro per l’Arte contemporanea Luigi Pecci, 6 dicembre 2017)
In ricordo di Remo Bodei, 9 dicembre 2019, SNS

  • Strutture temporali e dimensioni storiche in Ernst Bloch, 27 giugno 1978
  • Filosofia pratica e teoria dell’azione, 23-25 giugno 1982
  • Hegel, figure e funzioni della filosofia, 3-7 marzo 1986
    Lezione del 3 marzo
    Lezione del 4 marzo
    Lezione del 5 marzo
    Lezione del 6 marzo
    Lezione del 7 marzo
  • Arte e società in Hegel, 27 giugno - 1 luglio 1988
  • Il tempo della memoria, 3-7 luglio 1989
  • Il mondo e i sensi, 1-5 luglio 1991
  • Filosofia: una storia difficile, 2-6 luglio 1990
  • I nodi della volontà, 29 giugno - 3 luglio 1992
  • Oblio e memoria nella formazione dell’identità collettiva, 28 giugno - 2 luglio 1993
  • Se la storia ha un senso, 27 giugno-1° luglio 1994
    Lezione del 27 giugno
    Lezione del 28 giugno
    Lezione del 29 giugno
    Lezione del 30 giugno
    Lezione del 1° luglio
  • Filosofia, ideali e vita civile nell’Italia repubblicana, 3-7 luglio 1995
  • Letteratura e filosofia. Proust: variazioni dell’io, 24 luglio - 4 agosto 1995
  • Obbedienza: il «mistero doloroso» della politica, 1-5 luglio 1996
  • Libertà e sottomissione, 30 giugno - 4 luglio 1997
  • Meditazioni: dialogare con se stessi, formazione della coscienza e costruzione dell’individualità, 29 giugno - 3 luglio 1998
  • Memoria e modernità, 27-31 luglio 1998
  • La logica del delirio. Filosofia e psicopatologia, 28 giugno - 2 luglio 1999
  • Emozioni ed esperienza estetica, 3-7 luglio 2000
  • I paesaggi del sublime, 2-6 luglio 2001
  • Padroni di se stessi, coscienza e autodeterminazione nella filosofia moderna, 1-5 luglio 2002
  • Memoria, oblio e identità collettiva, 27-31 gennaio 2003
  • Pensare il futuro. paradossi e proiezioni della temporalità, 30 giugno - 4 luglio 2003
  • Vite reali e vite immaginate, 28 giugno - 2 luglio 2004
  • La città e il cosmo, 27 giugno - 1 luglio 2005
  • Utopia e politica, 27-30 giugno 2006
    Lezione del 27 giugno
    Lezione del 28 giugno
    Lezione del 29 giugno
    Lezione del 30 giugno
  • La nascita dell’individuo moderno, 25-29 giugno 2007
  • La vita delle cose, 23-27 giugno 2008
  • Su alcune passioni tristi: ira, odio, invidia, 22-26 giugno 2009
  • Volpi e leoni dalla ragion di stato alla democrazia, 21-25 giugno 2010
  • Vite parallele. modelli per la formazione delle identità individuali e collettive, 20-24 giugno 2011
  • «Osa conoscere!». Coraggio e limiti del sapere, 18-22 giugno 2012
  • La civetta e la talpa. Ritorno a Hegel. Filosofia, diritto, istituzioni, 18-20 giugno 2014
  • Potere e obbedienza, 22-24 giugno 2015
  • Varcare i confini, 21-23 giugno 2016
  • L’attesa di un mondo nuovo, 21-23 giugno 2017
  • Trasformazioni del lavoro. Macchine, intelligenza artificiale, educazione (Roma), dedicata a Gerardo Marotta fondatore dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici a un anno dalla scomparsa, in collaborazione con il Senato, 16 febbraio 2018
  • Dallo schiavo al robot. Lavoro, macchine, automazione, 18-20 giugno 2018
    Lezione del 18 giugno
    Lezione del 19 giugno 
    Lezione del 20 giugno
  • Multiversum. Tempo e storia in Ernst Bloch. Il confronto di Bloch con la tradizione filosofica da Platone a Heidegger, Bibliopolis, Napoli 1979
  • Dekompositionen. Formen des modernen Individuums, Bad Cannstatt, Stuttgart 1996; tr. it. Scomposizioni. Forme dell’individuo moderno, Einaudi, Torino 1987
    Frammento A
    Frammento B
    Frammento C

Saggi in volume

  • “Tenerezza per le cose del mondo”: sublime, sproporzione e contraddizione in Kant e in Hegel, in V. Verra (a cura di), Hegel interprete di Kant, Prismi, Napoli 1981, pp. 179-218
  • Die “Metaphysik der Zeit” in Hegels Geschichte der Philosophie, in D. Henrich, R.-P. Horstmann (a cura di), Hegels Logik der Philosophie. Religion und Philosophie in der Theorie des absoluten Geistes, Klett-Cotta, Stuttgart 1984, pp. 79-98 Einstein filosofo. A proposito del libro di Agraham Pais, in Eugenio Garin, Luigi Alberto Radicati Di Bronzolo, Considerazioni su Einstein, Napoli: nella sede dell’Istituto, 1989, pp. 5-21
  • Hannah Arendt interprete di Agostino, in R. Esposito (a cura di), La pluralità irrappresentabile. Il pensiero politico di Hannah Arendt, QuattroVenti, Urbino 1987, pp. 113-121
  • Tempi paralleli, tempi plurimi, tempi locali. Come muta l’immagine del tempo nella cultura filosofica di fine Ottocento, in U. Curi (a cura di), L’opera di Einstein, Corbo, Ferrara 1989, pp. 113-122 Presentazione, in Il Nazionale. Giornale quotidiano politico-letterario. 1848, C. Scarano (a cura di), Napoli, nella sede dell’Istituto, 1992, pp. IX-XIV
  • Tempo e forma, in O. Longo (a cura di), Forma, rappresentazione, struttura, Laboratorio Servizio Tecnologia, Napoli 1989, pp. 223-226
  • La logica del desiderio, in G. Cunico (a cura di), Attualità e prospettive del “principio speranza”. L’opera fondamentale e il pensiero di Ernst Bloch, La Città del Sole, Napoli 1998, pp. 107-118
  • Integralismi e comunicazione, in A. Burgio, D. Losurdo (a cura di), Fondamentalismi, QuattroVenti, Urbino 1999, pp. 81-91
  • Odio e amicizia, in M. Fimiani (a cura di), Philia, La Città del Sole, Napoli 2001, pp. 65-80
  • Biotechnologies and emotions, in Riccardo Dottori (a cura di), Normativity and Legitimacy / Normatività e legittimazione. Proceedings of the Meeting, LIT, Münster, 2001, pp. 266-274
  • Fine delle utopie?, in E. Granito e M. Schiavino (a cura di), Utopia e rivoluzione, La Città del Sole, Napoli 2002, pp. 73-81
  • Gerardo Marotta, ovvero l’amore per il bene pubblico, in C. Piga, M. Isacchini, A. Ciccarelli (a cura di), Per Gerardo Marotta. Scritti editi e inediti raccolti dagli amici di Gerardo Marotta, pubblicati in occasione del Premio Mecenate 1999, assegnatogli dagli Amici della Scala, Cecom, Bracigliano 2006, pp. 8-9
  • Dialettica e città, in R. Bordoli (a cura di), Logica e dialettica. In ricordo di Livio Sichirollo, Bibliopolis, Napoli 2006, pp. 145-155
  • L’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e il ruolo strategico dell’alta formazione e della ricerca, in A. Gargano (a cura di), La tradizione filosofica napoletana e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, IISF, Napoli 2006, pp. 7-10

Prefazioni

  • Prefazione a Renato Parascandolo, La televisione oltre la televisione. La tv pubblica nell’era della multimedialità, Editori Riuniti, Roma 2000, pp. VII-XVII
  • Prefazione a Marco Piazza, Passione e conoscenza in Proust, Guerini e Associati, Milano 1998, pp. 15-22
  • Prefazione a Maria Michela Marzano Parisoli, Norme e natura: una genealogia del corpo umano, Vivarium, Napoli 2001, pp. 13-15
  • Prefazione a Flavio Cassinari, Tempo e identità. La dinamica di legittimazione nella storia e nel mito, FrancoAngeli, Milano 2005, pp. 13-16
  • Prefazione a Laura Sanò, Un pensiero in esilio. La filosofia di Rachel Bespaloff, IISF, Napoli 2007, pp. 7-10