https://www.viagrageneriquefr24.com/ou-acheter-du-viagra-en-pharmacie/
Pinakes. Ritratti dall'archivio storico

 

 

Progetto: Fiorinda Li Vigni

Coordinamento:  Emilia Marra

Redazione: Giulia Adabessa, Elisa Bellato, Elenio Cicchini, Irene Dal Poz, Giulio Gisondi, Vincenzo Fatigati, Emilia Marra, Wolfgang Kaltenbacher

Social: Elia Mantovani

Supporto tecnico: Mario Beghini, Gianluca Bessi, Fabiana Castiglione, Francesca Vittoria

Franco Chiereghin

 

A cura di Emilia Marra

Franco Chiereghin (Chioggia, 1937) è un filosofo e accademico italiano. Specialista della filosofia classica tedesca, Chiereghin è autore di numerosi saggi che hanno fatto scuola in Italia per l’estrema accuratezza metodologica e per l’ingente materiale speculativo trattato al loro interno. Tra gli interessi teoretici di Chiereghin un ruolo di prim’ordine va alla filosofia hegeliana, alla quale egli si è dedicato sin dalla tesi di laurea, con una disamina sull’influenza dei testi di Spinoza nel giovane Hegel. Alle indagini di impronta storica Chiereghin ha affiancato commentari a scopo didattico dedicati alla Fenomenologia dello spirito e alla Scienza della logica e l’ambizioso laboratorio di studi sulla filosofia classica tedesca, divenuto poi tradizione essenziale e cifra caratterizzante dell’indirizzo di studio della filosofia presso l’Università di Padova (e che si esprime oggi nel progetto Hegelpd, diretto da Luca Illetterati, Francesca Menegoni e Antonio Maria Nunziante). Insieme a, e oltre allo studio intensivo del pensiero hegeliano, Chiereghin ha rivolto la propria attenzione a traiettorie speculative ad ampio raggio incentrate sul problema dell’agire e sul concetto di libertà. Tali ricerche, che non di rado trovano tra i propri interlocutori Platone, Aristotele, Kant e Heidegger, oltrepassano necessariamente i confini del settore disciplinare d’elezione per intrecciare un dialogo con l’antropologia, con le religioni antiche e con l’universo delle neuroscienze. 
Professore emerito dell’Università degli Studi di Padova dal 2011, Chiereghin ha studiato prima presso il Collegio vescovile Gregorio Barbarigo, poi presso l’ateneo patavino, dove ha conseguito la laurea in filosofia nel 1959. Dopo aver insegnato filosofia presso l’Istituto di formazione, è stato assistente di Storia della filosofia nella facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Padova, presso la quale ha ricoperto il ruolo di professore ordinario dal 1973. Nel 1993 Chiereghin ottiene l’incarico di professore ordinario di Filosofia teoretica presso lo stesso ateneo. Chiereghin è membro del comitato scientifico del Giornale di metafisica, degli Studi kantiani, della collana Theoretica dell’editore Mimesis. Dirige inoltre la collana di testi filosofici Quaderni di Verifiche. Nel 2011 è stato insignito del titolo di socio corrispondente dell’Accademia Nazionale dei Lincei.

Sitografia

Per la biografia e le opere principali
Franco Chiereghin. Una vita per lo studio. Intervista di Marco Martino
Hegelpd. Università degli studi di Padova

  • Dialettica ed ermeneutica, Napoli, 23-26 maggio 1985.
    Relatori: Théodore F. Geraets, Vincenzo Vitiello, Leo Lugarini, Franco Chiereghin, Henry S. Harris, Paul Ricoeur, Louis Dupré, Remo Bodei, Hans-Georg Gadamer, Adriaan Peperzak, Valerio Verra
  • Per un pluralismo non relativistico in filosofia, Napoli, 28-30 ottobre 1985.
    Relatori: Robert Bernasconi, Remo Bodei, Franco Chiereghin, Theodor De Boer, Vittorio Hösle, Christoph Jermann, Adriaan Peperzak, Ludwig Siep, Dieter Wandschneider
  • Etica e politica, Napoli, 3-4 giugno 1988.
    Relatori: Adriaan Peperzak, Louis Dupré, Domenico Jervolino, Henry S. Harris, Gaetano Calabrò, Franco Chiereghin, Armando Rigobello, Paul Ricoeur, Remo Bodei
  • Hegels Philosophie des subjektiven Geistes und ihre Darstellung in Hegels Vorlesungen (in collaborazione con l’Institut für Philosophie der Universität Marburg), Marburgo, 27 febbraio - 3 marzo 1989.
    Relatori: B. Tuschling, F. Chiereghin, N. Waszek, K. Cramer, R. Brandt, E. Duesing, L. Siep, R. P. Horstmann, F. Hespe, M. Baum, M. Wolff, M. J. Petry, H. Ch. Lucas, A. Peperzak, U. Rameil, L. Eley, K. Duesing, H. F. Fulda, M. Bienenstock, I. Fetscher, G. Severino, J. O’Malley, D. Henrich
  • Il «regno dei fini» in Kant. Colloquio di studi nel secondo centenario della Critica del giudizio, Napoli, 9-10 febbraio 1990.
    Relatori: Raffaello Franchini, Franco Chiereghin, Armando Rigobello, Luigi Alici, Nestore Pirillo, Marco Ivaldo
  • Dall’antropologia all’etica. All’origine della domanda sull’uomo, Guerini e Associati, Milano 1997
  • Franco Chiereghin (a cura di), Filosofia e scienze filosofiche nell’“Enciclopedia” hegeliana del 1817, Verifiche, Trento 1995
  • Recezione della teologia kantiana negli scritti giovanili di Hegel, in Armando Rigobello (a cura di), Il “regno dei fini” in Kant, L’officina tipografica, Roma 1996, pp. 147-172
  • F. Hespe und B. Tuschling (hrsg.), Psychologie und Anthropologie oder Philosophie des Geistes, Stuttgart-Bad Cannstatt, Frommann-Holzboog, 1991, 213-223
  • Beiträge von M. Bienenstock, R. Brandt, M. Bykova, F. Chiereghin, E. Düsing, K. Düsing, L. Eley, H.F. Fulda, F. Hespe, H.-C. Lucas, J. O’Malley, A. Peperzak, M.J. Petry, U. Rameil, G. Severino, B. Tuschling, N. Waszek, M. Wolff
  • Principio e inizio in Hegel, in L. Ruggiu e I. Testa (a cura di), Hegel contemporaneo. La ricezione americana di Hegel a confronto con la tradizione europea, Guerini e Associati, Milano 2003, pp. 523-543
  • Dialettica ed ermeneutica di fronte al problema della verità, in T.F. Geraets (a cura di), Dialettica ed ermeneutica, QuattroVenti, Urbino 1993, pp. 19-29
  • Hegels Konzeption der Wjìharheit als Ganzes, in D. Henrich und R.-P. Horstmann (hrsg.), Hegels Logik der Philosophie. Religion und Philosophie in der Theorie des absoluten Geistes, Klett-Cotta, Stuttgart 1984, pp. 213-223